L ? INCIPIT








Scrivere è qualcosa che appartiene alla capacità comunicativa di ognuno. E pertanto, siamo tutti scrittori


L’autore, tuttavia, è una figura più complessa. Egli scrive perché ha delle informazioni da divulgare, forse rivelare; non ha dunque bisogno del caos del mondo, perché lo precorre.


L’autore riceve informazioni alla propria immaginazione, dai dati di scienza applicata di cui è in possesso e spesso inconsapevolmente. 


Rispetto allo scrittore, l'autore convive con l’incipit!


L’incipit è la fonte d’ogni ispirazione. E' l’alfa che spinge dentro affinché tutto sia pronto per partire, per una nuova avventura.


L’incipit è il motore propulsivo. E’ l’enigma da risolvere. E’ il tormento che non dà pace. E’ motivo per studiare particolare dopo particolare, affinché tutto ciò che sfugge alla cognizione immediata si ricomponga e componga come in un puzzle. 

L’incipit è l’invito che un autore fa al proprio lettore.



Nel mondo fantasy, rispetto ad altri “mondi” letterari, viene richiesto un carisma in più: la fede.


In alcuni stili letterari, e per alcune costruzioni, ci vuole fede nell'incipit

Bisogna avere fede in tutto ciò che l'incipit suggerisce.


"Il punto focale di ogni storia o parte di storia è insito in me." (Ella E. Olliver)





0 commenti:

Posta un commento